giudizio

conoscenza: parlando in senso stretto Dio non giudica, poiché ciò che Lui ha creato è perfetto ed uno con Lui; il riferimento del Corso al Giudizio di Dio riflette il Suo riconoscimento di Suo Figlio come Suo Figlio, per sempre amato e uno con Lui.

percezione:

mente sbagliata: condanna, a causa della quale le persone sono separate in persone da odiare e persone da “amare”, giudizio sempre basato sul passato.

mente corretta: visione, grazie alla quale le persone vengono viste sia come persone che esprimono amore o che lo richiedono, giudizio ispirato dallo Spirito Santo e sempre basato sul presente.

Vedere: Giudizio Universale (Finale)