libero arbitrio (1)

Esiste soltanto nel mondo illusorio della percezione, dove sembra che il Figlio di Dio abbia il potere di separarsi da Dio; siccome al livello della percezione scegliamo di essere separati, possiamo anche scegliere di cambiare la nostra mente; questa libertà di scelta - tra la mente sbagliata e la mente corretta - è la sola possibile in questo mondo; nella perfetta unità che c’è nello stato non dualistico del Cielo, la scelta non può esistere e quindi il libero arbitrio come viene solitamente inteso in realtà non ha alcun senso.

(Nota- da non confondersi con “libertà di volontà”, che riflette il fatto che la Volontà di Dio non può essere imprigionata dall’ego e quindi è inevitabile che resti sempre libera).

Vedere: libero arbitrio (2)