relazioni speciali

Relazioni sulle quali proiettiamo la colpa, sostituendole all’amore ed alla nostra vera relazione con Dio; le difese che rinforzano la credenza nel principio di scarsità mentre apparentemente lo stanno disfacendo - facendo ciò da cui vorrebbero difendere - perché le relazioni speciali tentano di colmare la mancanza che percepiamo in noi stessi prendendo dagli altri che inevitabilmente vengono visti come separati, rinforzando così una colpa che in definitiva viene dal credere di essere separati da Dio: pensiero di attacco che è la fonte originale del nostro senso di mancanza; tutte le relazioni di questo mondo iniziano come speciali dato che iniziano con la percezione della separazione e di differenze che devono poi essere corrette dallo Spirito

Santo attraverso il perdono, rendendo la relazione santa; l’essere speciale ha due forme: l’odio speciale giustifica la proiezione della colpa attraverso l’attacco; l’amore speciale nasconde l’attacco nell’illusione di amore, nella quale crediamo che i nostri bisogni speciali vengono soddisfatti da persone speciali con attributi speciali, per cui le amiamo: in questo senso l’amore speciale è pressappoco equivalente alla dipendenza, che produce disprezzo o odio.