ego

È la credenza nella realtà del sé separato o falso, fatto come sostituto del Sé creato da Dio; il pensiero di separazione che dà origine al peccato, alla colpa, alla paura e ad un sistema di pensiero basato sulla specialezza per proteggersi; la parte della mente che crede di essere separata dalla Mente di Cristo; questa mente separata ha due parti: la mente sbagliata e la mente corretta; usato quasi sempre per indicare l’«essere nella mente sbagliata», ma può includere la parte della mente separata che può imparare a scegliere la mente corretta.

(Nota— da non confondere con l’«ego» della psicoanalisi, ma può essere a grandi linee considerato come l’intera psiche di cui l’«ego» psicoanalitico è una parte.)