D 434 Qual è il modo migliore per gestire le scivolate nel modo di pensare della mente sbagliata?

D #434: Mi sembra di essere per la maggior parte del tempo nella mente corretta. Tuttavia occasionalmente, per vendetta, scivolo nel modo di pensare della mente sbagliata ed il mio comportamento sembra mettere i semi di un difficile ritorno, cioè è una questione importantissima. Questo “cambiamento” disturbante è parte del processo? Avete qualche consiglio o passaggio che aiuti in un veloce “cambiamento” indietro?

 

R: Sì, viaggi frequenti nella mente sbagliata sono parte del processo. In poche parole, La sola via verso la mente corretta è accettare la responsabilità della scelta di essere separati e scegliere di non essere separati. Questo normalmente implica il guardare a lungo e seriamente il profondo desiderio di identificarsi con il corpo, e di vederci separati, diversi e generalmente meglio di chiunque altro. Il punto migliore da cui iniziare è non giudicarci per il fatto di scegliere la mente sbagliata e poi essere felici del fatto di renderci conto che lo abbiamo fatto e che così non siamo nella negazione. Questo significa che puoi applicare efficacemente ciò che Un corso in miracoli ci chiede di fare: Il tuo compito non è di ricercare l’amore, ma di cercare e trovare tutte le barriere dentro di te che hai costruito contro di esso. Non è necessario ricercare ciò che è vero, ma è necessario cercare ciò che è falso. Ogni illusione è un’illusione di paura, qualunque forma prenda” (T-16.IV.6:1,2,3).

Siccome il problema è la mente sbagliata, e ciò che deve essere guarito è il credere nella separazione, essere consapevoli della forma specifica che assume nella nostra vita individuale è una componente molto importante del processo. Ci offre l’opportunità di esporre i pensieri e le credenze nascoste nella nostra mente affinché possano essere corretti dallo Spirito Santo. Un attacco di ego può essere una manifestazione molto utile di credenze nascoste affinché possano essere guardate. La cosa più efficace che puoi fare quando ti trovi nella tua mente sbagliata è guardare bene: “Non puoi mettere da parte, senza guardarli, gli ostacoli alla vera visione, perché mettere da parte significa giudicare contro. Se guarderai, lo Spirito Santo giudicherà ed Egli giudicherà correttamente. Tuttavia Egli non può far dissolvere nello splendore ciò che tieni nascosto perché tu non Glielo hai offerto ed Egli non può portartelo via (T-12.II.9:6,7,8)”.