TEORIA DI UN CORSO IN MIRACOLI

(adattata dal Glossary-Index di Un corso in miracoli, quarta edizione)

Kenneth Wapnick, Ph.D.

 

Un corso in miracoli fa distinzione tra due mondi: quello di Dio e quello dell’ego, conoscenza e percezione, verità ed illusione. Parlando in senso stretto, ogni aspetto del mondo della percezione post-separazione riflette l’ego. Tuttavia il Corso suddivide ulteriormente il mondo della percezione in mente sbagliata e mente corretta. All’interno di questa struttura il Corso usa quasi sempre il termine “ego” per denotare la mente sbagliata, mentre la mente corretta è il dominio dello Spirito Santo, Che insegna il perdono come correzione dell’ego. Così possiamo parlare di tre sistemi di pensiero: la Mente Una, che appartiene alla conoscenza, e la mente sbagliatae la mente corretta che riflettono il mondo della percezione. La nostra discussione seguirà questa visione tripartita della mente.

LE QUATTRO SEPARAZIONI

a cura di Isabella Popani con la supervisione di Kenneth Wapnick.

Premessa: stiamo parlando di qualcosa che crediamo sia successo ma che di fatto NON è mai accaduto!

 

La prima separazione si è avuta quando sembrò accadere la minuscola folle idea [T.27.VIII.6:2]. La Mente, che prima era una sola e indivisa, ora sembra separarsi dando vita alla mente (con la m minuscola). Infatti quando sembra accadere il sogno di separazione, sembra che si creino due menti, la Mente del Cristo e la mente dell’ego.

La seconda separazione è avvenuta quando la mente divisa sembra a sua volta separarsi e si hanno due menti: una dell’ego e una dello Spirito Santo con due sistemi di pensiero diversi: peccato, colpa, paura dell’ego e perdono dello Spirito Santo.